Le ricette di Claudia

cucina tipica italiana

Ricetta Tortano - Casatiello Napoletano (pizza rustica di Pasqua)

strutto, farina 00 e lievito di birra ( in ceramica di Vietri) sono gli ingredienti base per la ricetta del nostro Tortano / Casatiello di Pasqua

con la planetaria prepariamo l'impasto per il tortano / casatiello

l'impasto pronto per il tortano / castiello che porremo a lievitare

dell'ottimo Provolone piccante è uno degli ingredienti che non deve mancare nella farcitura

nella farcitura non devono mancare abbondanti salumi e formaggi misti tagliati a piccoli pezzi

uova da mettere sode nella farcia interna nel caso Casatiello e da mettere, invece, crude sopra esternamente nel caso del Tortano

quando la pasta sarà lievitata, stenderla con cura con le mani, lasciandola di uno spesso di 3-4 cm

cospargerla di abbondante Parmigiano (o Grana Padano) e pepe

aggiungete i salumi ed i formaggi tagliati a pezzettini coprendo tutta la pasta

abbiate cura di non lasciare nessun punto senza farcitura

arrotolare ora la pasta

ponete il rotolo riempendo uno stampo in alluminio tondo tipo ciambella, ponete le uova sopra crude (nel caso del solo Tortano) e chiudere con delle strisce di pasta messe a croce

ed ecco il risultato... una bella fetta servita in un colorato piatto della www.ceramicavietrese.it

Ricetta tipica del Tortano o Casatiello Napoletano (pizza rustica imbottita di Pasqua tipica della cucina tradizionale Napoletana)

Una ricetta della tradizione Napoletana, una pizza imbottita Pasquale a base di pasta di pane, strutto, salumi e formaggi... una pizza non leggera da digerire e che vi costringerà, dopo, a mettervi a dieta almeno per un giorno, ma che sicuramente, una volta assaggiata, in particolare se leggermente calda, non potrete mai più dimenticare!!
 
Casatiello o Tortano? Come lo dobbiamo chiamare e Quale è la differenza tra l'uno e l'altro??
Facciamo chiarezza:
Tortano NON è l'italianizzazione di Casatiello, ma sono solo 2 modi di interpretare la tradizione. Nel Casatiello le uova sono sode ed aggiunte a pezzetini nella farcitura interna, insieme ai salumi e formaggi misti. Nel caso, invece del Tortano le uova si mettono ancora crude sopra prima di mettere a forno, avendo cura di fermarle con 2 "cordoncini" di pasta posti a croce. Le uova sopra si mettono sempre in numero dispari.
 
Ingredienti:
700 gr di farina 00
35 gr di lievito di birra
70 gr di strutto
400 ml di acqua tiepida
sale
pepe
 
Per il ripieno:
400 gr di formaggi misti ( provolone, emmental)
400 gr di salumi (salame, pancetta, prosciutto cotto)
Parmigiano Reggiano grattugiato
Pecorino Romano grattugiato
3 uova sode
 
 
Esecuzione:
con la planetaria e la frusta a gancio prepariamo l'impasto mettendo nella ciotola di acciaio la farina 00, il lievito di birra sciolto in po' di acqua tiepida, lo strutto morbido tenuto fuori dal frigo ed aggiungendo a filo l'acqua tiepida mentre il motore va. Ottenuta una pallina che non si attacca alle mani, mettiamo a lievitare a temperatura ambiente coperta da un canovaccio lontano dalle correnti di aria.
 
Quando la pasta sarà lievitata, stenderla con cura con le mani lasciandola di uno spesso di 3-4 cm
cospargerla di abbondante Parmigiano (o Grana Padano) Pecorino e pepe. Aggiungete i salumi ed i formaggi tagliati a pezzettini coprendo tutta la pasta (mi raccomando di non far mancare del provolone piccante).
 
Ora se state facendo il Casatiello aggiungerete alla farcitura di salumi e formaggi anche delle uova precedentemente cotte e fatte sode. Se, invece, fate il Tortano saltate quest'ultimo punto e procedete direttamente con l' arrotolare la pasta così da ottenere un rotolo.
Ponete ora il rotolo di pasta in uno stampo in alluminio tondo tipo ciambella e se state facendo il Tortano ponete le uova sopra crude (mi raccomando di non farlo se state facendo il Casatiello in quanto le uova le avrete già aggiunte nella farcia) e chiudetele con delle strisce di pasta messe a croce.
 
Ponete nel forno precedentemente pre-riscaldato a 195° ventilato. Dopo circa 45 minuti tirate fuori e fatelo raffreddare.
 
Tagliatelo e servite una bella fetta in un bel piatto colorato della www.ceramicavietrese.it  ...e vedrete che anche il Casatiello o il Tortano Napoletano saranno più buoni!!!