Le ricette di Claudia

cucina tipica italiana

Ricetta Zeppole di San Giuseppe tipiche napoletane con crema

Ricetta delle Zeppole di San Giuseppe

Ingredienti per 10 zeppole
Uova medie: 5
Burro: 90 gr.
Zucchero: 50 gr.
Limoni: 1 Limone di Sorrento Dop da cui grattugiare la buccia
Acqua: 315 ml.
Farina: 190 gr. tipo 00
Sale: 3 gr.

PER LA CREMA PASTICCERA
Uova:4 tuorli
Farina: tipo maizena 35 gr
Vaniglia: mezza bacca (o mezza bustina di vanillina)
Zucchero: 90 gr.
Latte: 300 ml.

PER FRIGGERE E PER GUARNIRE
amarene sciroppate 10
 
se per la cottura si opterà per la frittura: Olio di semi di girasole
 
Preparazione
Per la preparazione della base delle zeppole di San Giuseppe in un pentolino con fondo spesso poniamo il burro a pezzetti e lasciamo lo sciogliere dolcemente a fiamma bassissima. Aggiungiamo il sale, l'acqua e portamio lentamente ad ebollizione, rimestando con un cucchiaio di legno.
Non appena il  tutto bollirà, togliete il pentolino dal fuoco e versate la farina setacciata a filo e lavorate con forza e velocità con il cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto compatto; riportate il pentolino sul fuoco e continuate ad amalgamate fino ad ottenere una palla compatta (ci vorranno circa 10 minuti).
Spegnete il fuoco e aggiungiamo lo zucchero mescolando bene. Versate ora l’impasto in una ciotola e lasciatelo riposare.
Una volta tiepido, trasferite l'impasto in una ciotola e unite le uova e la buccia di un limone di Sorrento grattugiata finemente. Aggiungete le uova una alla volta non prima che la la precedente sia stata completamente assorbita lavorando con un cucchiaio di legno o con la planetaria. Ottenuto un composto liscio trasferitelo in una sac-à-poche con bocchetta larga e stellata.
Su di una teglia foderata con carta forno formate le vostre 10 zeppole con un movimento a spirale per un diametro di circa 8 cm.
 
La cottura
Per la cottura delle zeppole ora si aprono 2 strade dove la prima, la più golosa, è la frittura in abbondante olio di semi di girasole, mentre la seconda è la cottura in forno.
Per la frittura in un tegame dal bordo alto, ponete le zeppole ancora attaccate ai quadrati di carta forno in abbondante olio di semi di girasole che avrete portato precedentemente ad una temperatura di circa 160° e 170° C. Immergete 1 massimo 2 zeppole per volta così che si possano gonfiare uniformemente.
Rigirate le zeppole più volte nell’olio caldo fino alla completa doratura, quindi sgocciolatele su fogli di carta assorbente da cucina.
 
Per la cottura in forno preriscaldate il forno ventilato a 190° e cuocete le zeppole per 25-30 minuti. Quando le zeppole risulteranno belle dorate in superficie, bucatele con uno stuzzicadenti e rimettetele in forno spento socchiuso per 10 minuti ancora. Trascorso questo tempo, estraete le zeppole dal forno e lasciatele raffreddare.
 
Prepariamo ora la crema Pasticciera
in un pentolino riscaldate il latte con la metà di una bacca di vaniglia e i suoi semi (mi raccomando di non farlo bollire); con la frusta, sbattete in una ciotola il tuorlo e lo zucchero. Quando spumoso, aggiungete allora la farina settaciata.
Togliete dal fuoco il latte e da esso la bacca e gli eventuali semi. Versate a filo il latte sul composto, continuando ad amalgamare con la frusta. Riportate il pentolino sul fuoco e mescolate fino a che la crema non si sarà addensata.
Trasferite la crema ottenuta in una ciotola e fatela raffreddare conservandola con un foglio di pellicola per alimenti ponendola direttamente a contatto con la crema.
 
Guarnizione
Guarnite le zeppole con la crema pasticcera, che avrete trasferito in una sac-à-poche con bocchetta stellata, al centro delle zeppole e ponete sulla sommità un'amarena sciroppata,.
 
Offrite le Zeppole di San Giuseppe su un piatto della Ceramica Vietrese e vedrete che saranno ancor più saporite!!