Le ricette di Claudia

cucina tipica italiana

Pasta alla Finta Genovese Rossa

Pasta formato Spaghetti di Gragnano

Cipolla di Tropea DOP tagliata sottile

Cipolla di Tropea in cottura

Pomodoro Passato e Pelato DOP rigorosamente Italiano

Mantecatura degli Spaghetti in Padella

I nostri Spaghetti alla Finta Genovese Rossa serviti nel nostro bellissimo piatto di CeramicaVietrese.it

Pasta alla Finta Genovese Rossa

La mia ricetta...
La pasta alla Genovese, nonostante il nome, è un piatto tipico napoletano, nato in una trattoria alla fine del 1800 nei pressi del porto di Napoli. 
Si presenta come un piatto unico, dove l'elemento principe è la cipolla in cui sono stracotti almeno 3 tipi di carne.
 
Questa è una di quelle ricette che fa impazzire le mie bimbe, ma occorre tempo e pazienza per cucinarla.
Quest' estate, non sapendo che cosa cucinare, ho pensato di farne questa versione FAST e con l'aggiunta del pomodoro.
 
All'inizio, quando ho presentato il piatto, le mie bimbe, hanno storto il naso, ma vi assicuro che, dopo averla assaggiata, ad oggi hanno voluto che gliela riproponessi altre 3 volte.
 
...i miei consigli:
Un buon piatto lo si ottiene utilizzando dei buoni ingredienti e tanto, ma tanto amore.
Utilizzate sempre, quindi, una buona pasta, ruvida, che tenga bene la cottura.
 
Io, per questo, utilizzo quella di Gragnano DOP, che mi fa ottenere sempre degli ottimi risultati.
 
Poichè questo è un piatto semplice e veloce, abbiate cura di scegliere bene anche tutti gli altri ingredienti, compreso l'olio ed il pomodoro, sempre rigorosamente italiani e possibilmente DOP.
 
 
Ingredienti per 4 persone:
320 gr di Spaghetti di Gragnano Dop
1 bicchiere di passata di pomodoro italiano
200 gr di pomodori italiani pelati
2 cipolle grandi (possibilmente di Tropea)
1/2 bicchiere di vino bianco
80 gr di Olio Extra Vergine Dop
Basilico
70 gr di Parmigiano Reggiano 
70 gr di Pecorino
Sale grosso q.b. (preferibilemente Marino Integrale Siciliano)
Pepe q.b. (se piace)

 
Preparazione: (Tempo di preparazione: circa 40 minuti):
Tagliare sottilmente la cipolla e fatela rosolare, in una padella ampia, con l'olio EVO, aggiungendo anche un bicchiere d'acqua.
Quando è morbida, sfumarla con il vino bianco. 
 
Sfumato il vino, aggiungete la passata di pomodoro e i pelati e lasciate cuocere per qualche minuto.
 
Nel frattempo, cuocete la pasta in abbondante acqua salata e, una volta giunta a cottura, scolate la pasta e aggiungetela al sugo. 
Mantecate il tutto in padella, a fuoco vivo, aggiungendo il parmigiano e il pecorino e aggiungete il pepe (se lo preferite).
 

 

… ed allora Buon Appetito con la mia finta Genovese rossa, che se servita nei coloratissimi piatti della CeramicaVietrese.it sicuramente sarà ancora più buona, ma anche più belli da vedersi!!!